Pinacoteca Parrocchiale Chiesa SS. Pietro, Paolo e Donato

Nella Pinacoteca vi sono raccolti quadri e tele dal ‘400 al ‘600. Di particolare interesse un polittico di Antonio e Bartolomeo Vivarini e una splendida tavola raffigurante una “Madonna col Bambino” di Carlo Crivelli. La Pinacoteca è stata istituita nel 1952 per interessamento di monsignor Clario Pallotta che, per motivi di sicurezza, volle riunire in un’ unica sala della canonica della chiesa di Santi Pietro, Paolo e Donato alcuni dipinti provenienti dalle chiese del centro urbano.


La piccola ma preziosissima raccolta comprende alcune parti di un polittico di Antonio (1415-1476) e Bartolomeo Vivarini (1432 ca. - 1499) raffiguranti San Paolo e San Giorgio, San Nicola di Bari e San Pietro, Santa Caterina e Santa Maria Maddalena provenienti dalla sacrestia della Collegiata dei Santi Pietro e Paolo, un San Francesco quattrocentesco di un artista di scuola senese di proprietà del comune; una Madonna che allatta il Bambino, del 1372 di Andrea da Bologna, una Madonna col Bambino e Santi d Lorenzo D'Alessandro nel 1481, proveniente dalla chiesa demolita di San Donato, una Modonna col Bambino, Angelo e Santi di Cristoforo Roncalli (1522-1626), una Madonna col Bambino, San Pietro e San Francesco datata 1517 di Vincenzo Pagani, di proprietà comunale; un San Pietro di autore anonimo del XVII secolo e infine la splendida Madonna col Bambino di Carlo Crivelli (1430-1500 c.) proveniente dalla Chiesa di Sant'Agostino.

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Via Cavour, 54
Proprietà Ecclesiastica
Telefono +39 0 733 431 832
Chiusura Aperto su richiesta
Ingresso Ingresso gratuito

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di del Comune di Corridonia dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali