Panorama di Corridonia dall'Abbazia di San Claudio
Biblioteca
Abbazia di San Claudio
Palazzo Persichetti Ugolini
Teatro Velluti

corridoniaPopolosa cittadina situata sullo spartiacque tra le valli del Chienti e del Cremone. Di tradizione agricola, ha visto di recente lo sviluppo di una fiorente attività industriale, soprattutto nell’ambito delle calzature, del mobile e dell’edilizia. Nel medioevo il borgo era chiamato Montolmo per la presenza di un gigantesco e secolare olmo rimasto lì fino al 1831, il nome attuale fu dato alla città nel 1931 in onore di uno dei suoi cittadini più noti, il sindacalista rivoluzionario Filippo Corridoni (1888-1915), morto eroicamente sul Carso, al quale la città ha dedicato un museo.